Be Original - DIY Palette: Palette fai-da-te

aprile 22, 2016

Buongiorno bellezze!
Come state? Spero tutto bene! Io sto passando un periodo stressante in università, spero mi perdonerete per essere mancata un bel po', ma avevo promesso che avrei pubblicato questo articolo e quindi a costo di non dormire eccolo qua!

Credo che tutte abbiamo almeno un ombretto singolo, e probabilmente anche molti di più. Quando iniziamo ad avere un po' troppo makeup è sicuramente scomodo avere decine di singoli da riporre (magari cercando di riporli in modo ordinato) e tirar fuori al momento del trucco.
Per questo un po' tutte credo che abbiamo pensato di acquistare palette vuote, magnetiche o meno, per avere tutte le cialdine in modo ordinato.
Sul mercato ce ne sono diverse, a partire dalle famosissime Z Palette che troviamo in 3 dimensioni; le Liberty Six e Twelve di Nabla e tantissime altre che sono reperibili anche su siti come Aliexpress.
Io però volevo di più. Avevo circa una ventina di singoli da riporre, e mi sarebbe servita una Z Palette delle più grandi. Come forse saprete, le Z Palette hanno la particolarità di essere magnetizzate, quindi gli ombretti non cadono nemmeno se rovesciate la palette.
Purtroppo ho però scoperto che le cialdine che io possiedo sono in materiale non magnetico, dunque una palette magnetica sarebbe stata sprecata.
Guardando poi vari DIY su Youtube mi sono fatta un'idea, sono andata in negozio e mi sono messa alla ricerca del materiale giusto per realizzare da sola la mia palette del tutto personalizzata.
Io ne ho realizzate due finora, una grande per i prodotti viso e una per le sole cialde di ombretto. Vi mostro il risultato.






Dunque partiamo dall'occorrente!
- Tavola di legno compensato (io ho utilizzato quello di pioppo) dello spessore di 6mm.
- Nastro Isolante
- Colla per legno o chiodini (non viti)
- Seghetto per tagliare il legno
- Matita e righello o squadra
- Cartoncino (es. retro album da disegno)

Come vedete i materiali sono pochi ed essenziali, e quasi sicuramente tutte abbiamo a casa.
Per trovare il legno io sono andata in un negozio Leroy Merlin, dove ho trovato una tavola di dimensioni 40cmx80cm, con cui potete realizzare due palette belle grandi più un quad.
https://www.leroymerlin.it/catalogo/pannello-compensato-multistrato-pioppo-6-x-400-x-800-mm-33632221-p

Purtroppo ho dovuto tagliare da sola il compensato per via dei tagli minimi che si effettuano in negozio, ma dato lo spessore del legno è stato molto semplice.
Prima di tutto ho depottato i miei ombretti e le mie ciprie , dopodiché ho misurato il diametro di ogni cialdina.
Per quanto riguarda gli ombretti, ognuno aveva un diametro di 36mm.
Nella mia palette volevo riuscire a inserire 6 ombretti per fila e 4 in colonna, quindi 24.
Per avere le dimensioni dell'INTERNO della palette dunque ho moltiplicato i 36mm di diametro per 6 e poi per 4: 21,6cm x 14,4cm.
Bisogna ora calcolare i BORDI per far sì che gli ombretti siano contenuti ed entrino perfettamente nella palette.
Dunque alle nostre misure aggiungiamo 2 cm (1cm di bordo per lato): 23,6cmX16,4cm saranno le nostre misure definitive.
A questo punto disegniamo con una matita i bordi da ritagliare sul pannello.
Dovremo tagliare due rettangoli di quelle dimensioni per la base e il coperchio, e successivamente i bordi.
Per comodità, e per avere una palette non enorme io ho deciso di realizzare i bordi larghi 1cm. Quindi dovremo tagliare due listarelle di 23,6cm x 1cm e due di 14,4cm x 1 cm.
Dopo aver tagliato tutto, il prossimo step consiste nel limare e smussare gli angoli del pannello, nel caso il taglio non sia pulito.
Bene, ora possiamo assemblare la palette.
Io ho utilizzato della colla per legno e sono partita attaccando prima le due listarelle da 23,6cm esattamente sul bordo del pannello principale.
Ho poi attaccato le listarelle più corte, assicurandomi che si incastrassero bene tra le due più lunghe.
A questo punto bisogna aspettare che la colla asciughi.
Io ho aspettato meno di 2 ore, anche se è consigliabile attendere almeno una notte, ma non credo sia necessario.
Ora arriva la parte interessante! Dobbiamo rivestire il legno con il nastro isolante. Io ne ho utilizzato uno nero, perché mi piaceva l'aspetto della palette nera.
Non è necessario rivestire anche l'interno, ma per come ho attaccato le cialdine, sul legno avevano poca presa.
Dunque ho iniziato dall'interno, non tralasciando nemmeno i bordi, e cercando di sovrapporre almeno un po' i vari strati di nastro in modo da coprire ogni mm di legno.
Successivamente sono passata all'esterno della palette, e qui bisogna fare attenzione.
Sono partita dal basso cercando di arrivare al bordo superiore con circa metà dello spessore del nastro poiché in quel punto dovremo piazzare uno strato di cartoncino, che ci aiuterà a piegare la palette dandole comunque un minimo di stabilità.
Dunque taglio una striscia di cartoncino 23,6cm x 1cm e cerco di farlo combaciare con lo spessore della palette, lasciando libero qualche mm dal basso. Una volta attaccato il cartoncino, riprendo il nastro isolante e congiungo il coperchio della palette.
Ecco il bordino (non preciso) dove ho aggiunto il cartoncino, per piegare la palette
Continuo a rivestire l'esterno, e passo poi all'interno. Apro la mia palette e rivesto anche l'interno del cartoncino per dare più stabilità, proseguendo fino al bordo libero interno del coperchio.
A questo punto la palette è completata!

Vi assicuro, è molto più semplice farla che descrivere il procedimento! Se decidete di provarci non fatevi scoraggiare dai passaggi, in realtà con un paio d'ore di lavoro avrete una palette perfetta!
Io poi ho voluto stampare delle immagini carine su un foglio di carta e attaccarle sulla facciata della palette, per renderle meno "sterili".
Vedete la scritta BE ORIGINAL sulla palette di ombretti, e la foto di una tigre sulla palette viso che contiene illuminante, ciprie, bronzer e blush che uso più frequentemente.
Perdonate gli ombretti un po' distrutti, li ho da parecchio e sono maldestra :P Sono quasi tutti Luna Cosmetici ed Essence

palette viso, anch'essa un po' sfatta ahah ma l'idea comunque c'è!

Il costo di tutto si aggira sotto i 10€, e se considerate che io ho ottenuto una palette delle dimensioni di cui sopra, una molto più grande e un quad, penso che ne valga davvero la pena.
Soprattutto, almeno per quanto mi riguarda, ritengo di aver risparmiato anche sul piano dell'utilità: come vi dicevo, la maggior parte degli ombretti singoli che troviamo in commercio in Italia è confezionata in cialdine di alluminio che non è magnetico, quindi acquistare una palette magnetica sarebbe davvero uno spreco.

Spero di esservi stata utile, e se vorrete provare a realizzare anche voi le vostre palette mi farebbe piacere vederle, quindi se vi va taggatemi ^^

Nel prossimo post (che spero di pubblicare entro il weekend) , tutti gli step per depottare gli ombretti!



You Might Also Like

8 commenti

  1. Che idea carina e originale,ottimi suggerimenti mia cara.
    Un bacione
    Ale
    http://alespinkfairytale.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Ale! Era troppo che volevo fare delle palette, e finalmente son riuscita!

      Elimina
  2. Vabbeh! Lo sai già che ne penso hahaha :) bravissima per averle realizzate :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha grazie cara :* Un po' maldestra nel depottare, ma alla fine è uscito quel che volevo ^^

      Elimina
  3. Bellissima idea tesoro.
    Un abbraccio.

    www.marilaterlizzi.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Sono felice che sia potuta piacere ^^

      Elimina

I commenti sul blog ci aiutano a crescere, quindi non abbiate paura di lasciarne.
Se lasciate il vostro link passerò con piacere da voi, basta farlo con educazione possibilmente evitando lo spam aggressivo :)
Grazie per la collaborazione!

recent posts

Popular Posts

Vote me on...

motori ricerca

Instagram

Follow me by Email